Cenni storici

Il suo nome deriverebbe dalla voce germanica “turba” (capanna), oppure dal latino “turris bis”, dalle due torri di testa del ponte sublicio sul Ticino esistente in età romana tardo imperiale. Ricordato dai documenti fin dal 1150, Turbigo fu sede di un castello posto a difesa della strada Como-Novara. Già feudo dei d’Adda, passò in seguito ai Gallarati e ai Doria-Landi, che lo tennero fino alla fine del ‘700. La vita di Turbigo nei due secoli successivi è segnata dalla presenza delle famiglie Tatti e De Cristoforis, di cui rimangono i rispettivi palazzi, oggi di proprietà comunale. Il 3 giugno 1859 il paese fu teatro dello scontro tra Franco-piemontesi e Austriaci che si concluse il giorno seguente a Magenta. Sulla riva destra del Naviglio Grande troviamo la maggiore centrale termoelettrica della Lombardia.

 

Da vedere

  • Ponte sul Ticino
    
Realizzato nel 1887 su progetto di Luigi e Paolo Tatti a monte dei resti dell’antico ponte romano, tuttora visibili; bombardato durante la 2^ Guerra mondiale e poi ricostruito, collega la sponda lombarda a quella piemontese.
  • Castello
    La costruzione attuale, situata nella parte alta di Turbigo ed edificata intorno a una torre presumibilmente romana, risale per lo più al XV secolo e porta lo stemma dei Visconti. E’ stato rimaneggiato nel ‘900.
  • Villa Barozza Vezzani
    Adiacente alla chiesa dei SS.Cosma e Damiano, conserva l’impianto originario di un convento seicentesco
    degli Agostiniani Scalzi, con volte a botte e a crociera.
    Un portale lungo via Volta, sormontato da una conchiglia in marmo, apre su un pregevole chiostro settecentesco.
  • Palazzo Gray De Cristoforis
    Situato nei pressi della riva sinistra del Naviglio, è di struttura ottocentesca e presenta all’interno caratteristici camini. Nella corte più antica lungo via Roma troviamo un affresco datato 1595.

 

Sagre e appuntamenti

  • Festa di S.Vincenzo
    La prima domenica di maggio, classica sagra di paese con processioni e mostre di opere di artisti locali.
    Il lunedì si prosegue con la fiera nel centro del paese.
  • Ferragosto
    La sera, tombolata sul sagrato della chiesa parrocchiale.
  • Festa patronale
    Terza domenica di settembre. Il lunedì, fiera in via Allea.
  • Festa rionale della chiesa dei SS. Cosma e Damiano
    La quarta domenica di ottobre, con bancarelle.

 

Informazioni municipio
via Roma, 39
Tel. 0331 899143
www.comune.turbigo.mi.it
ced.sistemi@comune.turbigo.mi.it

 

Biblioteca
Tel: 0331 891175
biblioteca.civica@comune.turbigo.mi.it